Home

video

CILE 2012. VIOLENZA DI POLIZIA CONTRO IL POPOLO MAPUCHE, TUTTO IN ASSOLUTA IMPUNITÁ

Ennesimo RAID a Wente Winkul fra i feriti bimbi anche atterriti!

 

Contro madri e bimbi mapuche

 

Dic 2011 ancora contro comunità Mapuche

 

Nov 2011  RAID nella comunità Wente Winkul Mapu

 

Ago 11. Ancora violenza di polizia contro mapuche

 

La polizia contro studenti in sciopero della fame

 

Polizia al Cimitero Generale nel 11 settembre cileno, versione 2011

 

Oggi, prosegue applicazione della Legge Antiterrorista ai minori

 

  

Cile "violazioni al Giusto Processo",

torture e e abusi contro prigionieri politici mapuche

 


Sciopero della Fame a oltranza dei giovanissimi Prigionieri Politici Mapuche in Cile PDF Imprimir E-mail
Escrito por PPM/Mapuexpress/Vari -   
Lunes, 24 de Septiembre de 2012 16:26

Integranti della comunità mapuche WENTE WINKUL MAPU
COMUNICATO PUBBLICO NUMERO 7

I prigionieri politici della comunità Wente Winkul Mapu dei Lof Chekenco: Paulino Levipan Coyán, Daniel Levinao Montoya, Rodrigo Montoya Melinao e il suo portavoce Eric Montoya Montoya.

Desideriamo comunicare all'opinione pubblica nazionale e internazionale ciò che segue:

Oggi, 23 settembre, ci innalziamo con voce carica di forza e rivendichiamo la lotta per recuperare la terra che ci hanno sottratto, per essere i degni figli di questo popolo che con coraggio e con il sangue ha continuato a difenderla attraverso i secoli.

Anche se veniamo discriminati e trattati come "indios ingnoranti", la verità è che prima che arrivassero, c'eravamo noi. C'era la nostra cultura, c'era la nostra lingua, c'era la nostra religione, la nostra capacità di sopravvivenza che non aveva niente a che fare con la sottomissione e lo sfruttamento degli altri. Ci chiamano ignoranti perchè l'avarizia e l'egoismo hanno impedito loro di conoscere e rispettare un popolo diverso.

Vogliamo dire che nonostante ci abbiano privato della libertà, nelle nostre vene scorre ancora sangue di guerrieri che non si daranno mai per vinti. Le catene che ci imprigionano non ci intimidiscono.


Torniamo a dire che nonostante i malesseri che ci provoca questo sciopero, e due di noi soffrono di tachicardia, continueremo a difendere il nostro diritto con la vita e accusiamo lo stato cileno, guidato dal presidente Piñera, di negarci il diritto a un giusto processo, alla presunzione d'innocenza e di non rispettare gli accordi internazionali che firmò per la protezione del nostro popolo.


Porteremo avanti la resistenza per difendere il nostro diritto, che non è solo nostro ma di tutti i figli e delle generazioni di Mapuche che verranno, di continuare a lottare per la terra che ci hanno rubato.
Perchè nè il carcere nè la morte fermeranno la nostra lotta per la libertà e il territorio del nostro popolo.


Prigionieri politici mapuche Wente Winkul Mapu

INFORMAZIONE SULLO STATO DI SALUTE DEGLI SCIOPERANTI

PESO DEGLI SCIOPERANTI DAL GIORNO DI INIZIO
Paulino Levipan 67.800 - 59.000
Rodrigo Montoya 64.100 - 56.300
Erick Montoya 65 .400 - 58.400
Daniel Levinao 63. 700 - 53. 800 

 

Pubblicazione comunicato N° 7  in spagnolo: http://www.mapuexpress.net/?act=news&id=9180

///////////////////////////////////////////////////////////////////////

COMUNICATO PUBBLICO DEI PRIGIONIERI POLITICI MAPUCHE DAL CARCERE DI ANGOL A 25 GIORNI DALL'INIZIO DELLO SCIPERO DELLA FAME - GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE 2012

Comunicado Público Presos Políticos Mapuche de la Cárcel de Angol a 25 días en Huelga de Hambre - Jueves 20 de septiembre de 2012.
Public Statement of the Mapuche Political Prisoners Angol Prison to 25 days on Hunger Strike - Thursday September 20, 2012


Noi, prigionieri politici Mapuche in sciopero della fame continuiamo la mostra mobilitazione sociale dal carcere di Angol, per il nostro popolo e la nostra libertà.
Sebbene siano passati 25 giorni, non c'è stato nessun tipo di contatto da parte delle autorità dello stato né tantomeno nessun tipo di risposta alle nostre richieste, mettendo in chiaro che il governo non vuole nessun dialogo con il popolo Mapuche né tantomeno riconosce la nostra libertà per la quale noi lottiamo giorno per giorno in un modo o nell'altro. Altrettanto noi mettiamo in chiaro che il popolo Mapuche continuerà con le proprie richieste e continueremo a lottare per la nostra libertà.
Dal carcere di Angol protrarremo il nostro sciopero della fame fino ad essere ascoltati e continueremo fino alle estreme conseguenze, sempre in piedi e come i giovani guerrieri che siamo e continueremo ad essere.
Le nostre richieste sono:
- Che la Corte Suprema di giustizia riveda ed annulli l'ingiusta condanna di Paulino Levipán Coyan e Daniel Levinao Montoya.
- Restituzione totale del territorio Mapuche.
- Basta con i testimoni protetti e con i montaggi politico-giudiziari.
- Smilitarizzazione immediata del territorio Mapuche.
- libertà per tutti i prigionieri politici Mapuche.
- Cessazione delle torture ai bambini, donne e anziani e dei raid contro le Comunità Mapuche.
Continueremo nella nostra lotta per la libertà e per il nostro futuro,

Erick Montoya
Rodrigo Montoya
Paulino Levipan
Daniel Levinao
prigionieri politici Mapuche in sciopero della fame.
¡¡Marrichiweu!!

/////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

Nosotros, los Presos Políticos Mapuche en Huelga de Hambre seguimos con nuestra movilización social desde la cárcel de Angol, por nuestro Pueblo y nuestra Libertad.
A pesar de que han pasado 25 días, aún no hay ningún tipo de acercamiento por parte de las autoridades del estado ni tampoco ningún tipo de respuestas a nuestras demandas, dejando en claro que el gobierno no quiere ningún de diálogo con el Pueblo Mapuche ni tampoco reconoce nuestra libertad por lo que nosotros luchamos día a día de una u otra forma. También dejamos en claro que el Pueblo Mapuche seguirá con sus demandas y nosotros seguiremos luchando por nuestra Libertad.
Desde la cárcel de Angol seguiremos con nuestra huelga de hambre hasta ser escuchados y continuaremos hasta las últimas consecuencias, siempre de pié y cómo jóvenes luchadores que somos y seguiremos siendo.
Nuestras Exigencias son:
-Que la Corte Suprema de juesticia revise y anule la injusta condena de Paulino Levipán Coyan y Daniel Levinao Montoya.
- Devolución Total del territorio del Pueblo Mapuche.
- No más testigos protegidos y fin a los montajes político-judiciales.
- Desmilitarización inmediata del Territorio Mapuche.
- Libertad a todos los Presos Políticos Mapuche.
- No más torturas a los niños, mujeres y ancianos en allanamientos en contra de las Comunidades Mapuche.

En nuestra Lucha por la Libertad y por nuestro futuro, seguiremos adelante,

Erick Montoya
Rodrigo Montoya
Paulino Levipan
Daniel Levinao
Presos Políticos Mapuche en Huelga de Hambre.
¡¡Marrichiweu!!

//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

We, the Mapuche Political Prisoners on Hunger Strike continue with our social mobilization from jail of Angol, for our people and our freedom. Although 25 days have passed, yet there is no type of approach by the state authorities nor any answers to our demands, making it clear that the government does not want any dialogue with the Mapuche people nor recognizes nor acknowledges our freedom so that we fight every day of one form or another. We also made it clear that the Mapuche continue with their demands and we will fight for our freedom.
From prison in Angol will continue our hunger strike to be heard and continue to the end, always standing and how young wrestlers who are and will be.
Our demands are:
- That the Supreme Court juesticia review and set aside the sentence unjust and Daniel Paulino Levipán Coyan Levinao Montoya.
- Total Return Mapuche territory.
- No more protected witnesses and an end to the political-judicial assemblies.
- Demilitarization immediate-Mapuche.
- Freedom for all Mapuche political prisoners.
- No more torture of children, women and elderly people in raids against Mapuche Communities.
In our struggle for freedom and for our future, we will continue,

Erick Montoya
Rodrigo Montoya
Paulino Levipan
Daniel Levinao
Mapuche Political Prisoners on Hunger Strike.
¡¡Marrichiweu!!

 

 

 

Última actualización el Jueves, 04 de Octubre de 2012 14:59
 

Traduzione

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Links

Siti Internazionali Indigeni

Siti Mapuche